Set on Polyvore #20 – Baroque Style

Per la rubrica del lunedì questa settimana voglio parlare di un trend molto bello e pomposo, caro alle tante bellissime città che ci sono qui in Sicilia, uno stile che proviene dalla cultura e dall’arte, ma che è diventato un trend della stagione Autunno Inverno 2012-2013 e a quanto ho visto dalle sfilate che si stanno tenendo in questi giorni a Milano, è destinato a perdurare anche nella prossima.
Sto parlando dello stile Barocco
.

Ricco di segni curvilinei, animato da forme vistose, da armonie policentriche, dal trionfo dell’oro, il Barocco è un movimento che ha segnato l’estetica tra il XVII e gli inizi del XVIII secolo. Nella moda il Barocco si caratterizza per il ripetersi delle forme formale, spesso curvilinee e piene di ghirigori, per la complessità degli intrecci, per l’eccentricità dei decori e per la sontuosità tessile, fatta di pizzi, velluto, ma anche stampe su svariati tessuti.
Moltissimi stilisti hanno inserito uno o più capi nelle loro collezioni dell’ Autunno Inverno 2012-2013, con ricami dalle varie forme, utilizzando i più svariati tessuti e colori, sottolineando sempre la pomposità di questo stile, come quelli di Cavalli, Dolce&Gabbana, Alexander McQueen.

Nella mia interpretazione di questo stile, anche per distaccarmi un po’ dalle passerelle che ho visto per creare questo post, ho scelto un abitino di Patrizia Pepe in seta, nero, con stampa barocca dorata nella gonnellina, che ho abinato con dei tronchetti Miss Selfridge ricamati con fiocco beige e, chicca del set, una tracolla in pelle di Marc Jacobs, con un ricamo a trapunta. Orecchini e bracciali sui toni dell’oro e del nero, in perfetto stile barocco e per il make-up ho optato per un look nude grazie alla famosissima palette Naked, mascara e gloss rosato, tutto della Urban Decay. Una rivisitazione dello stile Barocco che posso definire più glamour che elegante.

Che ne pensate dello stile barocco?? E del mio set?
Aspetto, curiosa come sempre, i vostri dolcissimi commenti.
A lunedì con un altro appuntamento della rubrica.

 
*KiSsEsS*

 


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*