Fasce e foulard in testa, un accessorio che viene dal passato

foulard in testa

Da bambina adoravo portare il cerchietto, lo consideravo assolutamente roba d femminucce e, per quanto mi possa ricordare, ne avevo tantissimi e soprattutto mi piaceva abbinarli in base al colore dei miei vestiti.  
Portare una fascia in testa, che sia un cerchietto, ma prima ancora un foulard, è una moda che viene dal passato ma ancora oggi è molto attuale, un trend che si riporta di anno in anno nelle passerelle delle varie stagioni. 

 

La storia della moda insegna che donne e dive del passato indossavano una fascia che avvolgeva la parte superiore della nuca per lanciare differenti messaggi, tutti comunque sempre legati alla femminilità. 
Prima fra tutti è doveroso citare Rosie The Riveter, icona culturale del femminismo made in USA e protagonista del celebre manifesto apparso negli Anni ’40 per esortare le donne a rimboccarsi le maniche e a lavorare per aiutare il paese durante la Seconda Guerra Mondiale, in cui indossa una bandana rossa per proteggere e tenere in ordine i capelli durante il lavoro. Grazie alla sua acconciatura, Rosie è diventata anche modello per lo stile pin up anni 50, sempre attuale, uno stile che è più una filosofia di vita, in cui spesso i capelli sono raccolti e tenuti su da una fascia, per dare maggior accento al make up e ai lineamenti del viso.

Questo trend, inizialmente nato da una necessità, negli anni Sessanta e Settanta è diventato un vero e proprio vezzo dalle dive per esprimere eleganza e mettere in risalto le bellezze del viso, come la bellissima Brigitte Bardot che adorava portare i capelli cotonatissimi e chignon spettinati, spesso disciplinati da una fascia in testa, un look che è diventato un must di moltissime dive di oggi che si ispirano alle donne di quei tempi, come ad esempio Amy Winehouse.

foulard in testa brigitte bardot
foulard in testa Amy Winehouse

A dimostrazione del fatto che portare una fascia in testa, più o meno grande, è un trend che ancora oggi non è passato di moda, vi sono le proposte che arrivano dalle passerelle di molti stilisti nelle collezioni PE 2013.
Uno stile chic e bon ton lo vediamo nei look di Louis Vuitton, dove i capelli son cotonati e legati in chignon e fermati da fascia sottile con un fiocco laterale. 

foulard in testa Louis Vuittonfoulard in testa Louis Vuitton

Un accessorio che sprigiona eleganza viene utilizzato anche da Rochas, seppur in maniera totalmente diversa, dove la fascia diventa oversize e fino quasi a scendere sugli occhi portata a mo’ di bandana, la cui bellezza sta però sia nella leggerezza del tessuto che nella parte dietro, dove è impreziosita da grandi fiori in stoffa.

foulard in testa Rochas
foulard in testa Rochas

Sempre maxi, ma stampato e iper-colorato, il foulard di Marc by Marc Jacob, che richiama un po’ lo stile delle donne afroamericane, che intrecciano le fasce sapientemente per un look molto chic e sbarazzino.

foulard in testa Marc by Marc Jacob
foulard in testa Marc by Marc Jacob

Una rivisitazione della fascia in chiave moderna la regala Fendi, con le sue fasce sottilissime in acciaio con insterti fluo, sempre a sostenere un hairstyle raccolto ma ordinatissimo.

fascia in testa Fendi
fascia in testa Fendi

Ed infine, il mio preferito, il foulard di Dolce&Gabbana, in seta, coloratissimo, annodato sulla parte posteriore della nuca, con i lembi volanti, ad arricchire dei look già abbondanti ed esagerati, che io adoro perchè le stampe, come il resto dei capi, sono totalmente ispirati alla Sicilia.

foulard in testa Dolce&Gabbanafoulard in testa Dolce&Gabbana

Che sia un foulard o un cerchietto, che sia portato in avanti per uno stile preppy da scolaretta, o più indietro magari dietro una frangia lasciando grandi ciocche in avanti per un look più elegante, portare una fascia in testa è una cosa che mi piace particolarmente e tutt’ora spesso porto il cerchietto. 

E voi, che ne pensate? Vi piace portare accessori in testa?
Quale vi piace di più tra le proposte PE 2013 che ho scelto?
Curiosissima dei vostri commenti, vi auguro un buon inizio di settimana a tutti!

*KiSsEsS*

 

Ps: devo fare una piccola precisazione.
Qualche mese fa ho deciso di pubblicare ogni lunedì un Set su Polyvore a mo’ di rubrica del lunedì, ma dati gli impegni sorti nell’ultimo periodo, spesso in settimana non riesco a scrivere post se non nel fine settimana e non voglio pubblicare solo set. Così ho deciso che la rubrica dei set su Polyvore non la pubblicherò con cadenza fissa, ma solo quando ne ho il tempo. Mi scuso con chi mi segue e mi legge con costanza per aver promesso una cosa che purtroppo non posso mantere 🙂

source photo: google.comwww.style.it


Commenti

  1. Dania Carbonini

    Un post molto originale e competente, mi piacciono ed ho apprezzato molto anche i riferimenti storici ed i cenni alle dive del passato.
    E’ un trend che amo molto vedere sulle altre, ma non trovo adatto a me purtroppo, forse perché ho la frangetta molto piena.

    Scopro il tuo blog oggi, se ti va passa da me e seguiamoci a vicenda su Bloglovin.

    Un bacio e buona giornata.

    NEW POST

    http://www.angelswearheels.com

    1. CoolFahionStyle

      Grazie del bellissimo commento!!
      Mi fa piacere che hai apprezzato il mio lavoro, son contenta perchè hai colto in pieno la linea che ho voluto dare! 😉
      Si certo, passo subito da te e ti seguo molto volentieri!

      Grazie mille ancora! 😉

  2. Anonymous

    Complimenti per questo post!è davvero bello! anche noi recentemente abbiamo fatto un post sulle sciarpine di Diane Von Furstenberg utilizzabili in svariate maniere, tra cui in testa 🙂 se ti va ti aspettiamo sul nostro blog 🙂
    http://www.sbg-style.it
    a presto
    SBG

Rispondi a Maise Moura Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*