I gioielli di buh lab

buh lab

Il laboratorio di buh lab trasforma dei disegni in bijoux capaci di emozionare.

Ci si può innamorare di un gioiello a prima vista? Si, se raccontano delle storie. Dietro ogni pezzo di Buh Lab c’è una storia, un attesa, un volto, un gesto e molte altre cose che ispirano i disegni della loro creatrice. Le piccole tele su cui vengono riportati è un modo per far sì che i suoi disegni possano essere non solo indossati ma anche ammirati in maniera inusuale. Vi presento i gioielli di Buh Lab.

Nata a Palermo ( sarà questo che, inconsapevolmente, ha attirato la mia attenzione appena li ho visti) e trasferitasi a Reggio Emilia, Francesca Giordano ama disegnare in modo semplice e lineare. Le sue illustrazioni raccontano delle scene che la ispirano durante il suo quotidiano, così come i gesti delle persone che incontra, le loro conversazioni, le loro posture. Con meticolosa attenzione ai dettagli, i suoi disegni passano dalla carta a piccoli gioielli in modo che possano emozionare non solo chi li indossa, ma anche chi li guarda.

buh lab work in progress

buh lab work in progress

buh lab


In un intervista sul portale FashionTimes  alla domanda se è stato il disegno che ha ispirato i gioielli o viceversa, lei ha affermato che entrambe le cose hanno lasciato spazio alle altre, incontrandosi a metà strada. Lei stessa realizza i bijoux riportando prima il disegno sulla plastica termoretraibile e successivamente con la pistola termica. Infine uno strato di resina non solo protegge il gioiello e il disegno dalle impurità ma anche gli dona un effetto ceramica che lo impreziosisce e lo rende ancora più bello.

Molti disegni raccontano il particolare di una scena, ricchi di dettagli e minuzie che li rendono ancora più realistici.

Alcuni disegni raccontano solo dei particolari di alcune scene, di una passeggiata mano nella mano, di un giro sui pattini, di un abbraccio, di uno spuntino, della carezza ad una pianta, come se l’autrice avesse voluto catturare l’attenzione di un dettaglio e lasciare spazio all’immaginazione su tutto il resto. La collezione di ragazze è elegante e sofisticata. Ognuna di solo è glamour e misteriosa, mostrano le spalle, i loro capelli acconciati, nascondono gli occhi nei loro stilosi cappelli. In modo ricorrente, i gioielli riportano parti del corpo umano, spesso nude, rappresentate dalla loro parte anatomiche, nella bellezza delle loro imperfezioni.


buh lab the embrace


buh lab she&him

Oltre ad essere semplicemente belli, tutti i disegni raccontano qualcosa: alcuni mi trasmettono puro romanticismo, altri ironia, altri ancora un alone di mistero. Ho fatto davvero molta fatica a scegliere le immagini per scrivere questo post perché mi piacciono davvero tutti.
I gioielli di Buh Lab sono nella maggior parte spille, ma anche anelli, collane, collarini da agganciare ai colletti delle camicie e persino orecchini. Seguite la pagina facebook e il profilo instragram per non perdere i meravigliosi disegni di Francesca.

 

cfs logoSeguimi su: facebook / twitter / instagram

source photo: www.facebook.com/buhlab.handmade



Commenti

    1. Autore
      del Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*