Con Hesse la moda diventa in affitto

Hesse moda in affitto
Tempo di lettura: 4 minuti

Non comprare i capi dei tuoi brand preferiti, ma abbonati e ricevili in affitto (e se vuoi dopo puoi anche comprarli)

Quante volte hai desiderato di comprare un vestito del tuo brand preferito ma ti freni perché costa troppo? Lo trovi perfetto per quell’occasione, ma sai che lo indosserai solo una volta e poi resterà per sempre lì rinchiuso nel tuo armadio

Allo stesso modo, quante volte hai ceduto ad un acquisto compulsivo di una giacca che hai indossato al massimo un paio di volte? Un capo con cui magari hai scattato qualche foto da pubblicare su Instagram e poi hai dovuto aprire un account su Vinted per far spazio nel tuo armadio?

Potrei riportati esempi come questi all’infinito. Inutile negarlo, tutti siamo un pochino vittime di una “moda troppo veloce” che porta inevitabilmente allo spreco
E allora ecco che voglio parlarti di una vera e propria rivoluzione nella moda. Voglio presentarti Hesse

Hesse nasce da una start-up formata da 6 italiani e dall’unione delle loro conoscenze in ambito di innovazione tecnologica nella moda e nella comunicazione. L’idea è quella di un servizio basato sull’economia della condivisione che pone anche l’attenzione su una maggiore sostenibilità

Marcello Gamberale, ideatore e co-fondatore di Hesse, ha voluto creare una community di utenti che vuole indossare capi dell’ultima moda, avere uno stile curato e di tendenza. Ma anche che vuole togliersi uno sfizio e nello stesso tempo stare al passo con nuove abitudini di consumo più sostenibili, richieste in maniera prepotente non solo dal mercato ma anche dalla società.  

La domanda è una: perché comprare abiti e accessori di grandi brand di moda se posso semplicemente affittarli? 

In realtà il modello di affittare gli abiti invece che comprarli non è del tutto nuova. Lo abbiamo già visto in molti film  e serie tv sia inglesi che americane. Adesso, grazie ad Hesse, anche qui in Italia nasce la possibilità di affittare i capi a prezzi vantaggiosi.

A beneficiare sono sia gli utenti, che possono avere tra le proprie mani capi che potrebbero essere per loro inaccessibili. Sia i brand che hanno un grande ritorno in termini economici e di visibilità, come ad esempio nuovi arrivi dedicati o capsule collection realizzate apposta per la community. 

Scarica l’app iOS o Android di Hesse per affittare i tuoi capi preferiti

Dopo la registrazione, avrai accesso ad un guardaroba virtuale di capi e accessori di brand selezionati, tra cui Moschino, Prada, Kenzo, Balenciaga, Balmain, ma anche Adidas, Off-White, Palm Angels, The North Face e molti altri.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da HESSE (@hesse_milano)

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da HESSE (@hesse_milano)

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da HESSE (@hesse_milano)

Ogni utente può avere il capo che desidera pagando un abbonamento mensile, suddiviso in tre fasce di prezzo: 49€, 99€ e 149€. Il capo sarà consegnato entro 24 ore da un fattorino in bicicletta, uno dei tanti punti a favore della sostenibilità di Hesse.

Qualche giorno di prova e puoi scegliere se attivare l’abbonamento per 30 giorni. Dopodiché hai la possibilità di decidere se tenere il capo, renderlo oppure scambiarlo con un’altro sulla piattaforma. Naturalmente, tra un affitto e un altro, i capi passano nelle mani delle lavanderie certificate MamaClean che li pulisce e li sanifica.

Su ogni capo, oltre alla fascia di prezzo dell’abbonamento, sono riportati sia il prezzo di costo originario che il tempo di riscatto, che varia tra 3 a 5 mesi. Quest’ultimo stabilisce il tempo che hai a disposizione per tenere il capo prolungando l’abbonamento. Scaduto il tempo puoi decidere di acquistarlo pagando la differenza.

Se il capo è già stato affittato da qualche altro il prezzo di acquisto che ne deriva è davvero vantaggioso. Ad esempio, se un capo con tempo di riscatto di 4 mesi è stato già affittato per 3 mesi può essere tuo pagando soltanto un mese di abbonamento. 

hesse - app iOS

La moda smette di essere merce e diventa un servizio di cui l’utente può assolutamente beneficiare in diversi termini. Può affittare il capo solo per un periodo di tempo. Oppure può pagare delle rate velate da un piano di abbonamento che alla fine gli offre la possibilità di acquistarlo ad un prezzo più basso rispetto a quello di mercato.  

Hesse punta su una economia circolare che evita i fondi di magazzino di capi invenduti. A fine stagione, infatti, il team realizza iniziative come aste o sconti, in modo che tutti i capi non riscattati possano trovare un proprietario. 

Nato a Milano, al momento è l’unica città dove si può beneficiare del servizio, ma il team di Hesse punta a raggiungere ben presto altre città sia in Italia che in Europa. Ad ogni modo, il servizio clienti risponde a richieste particolari e promette la spedizione dei capi anche in altre città. 

fonte foto: www.ilfattoquotidiano.it

cfs logo
Seguimi su: facebook / twitter / instagram

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.